Pietro Tarantino “giovani e sport, il mio impegno in circoscrizione”

Luca Licata

Pietro Tarantino “giovani e sport, il mio impegno in circoscrizione”

- lunedì 08 Maggio 2017 - 08:37

Pietro Tarantino ci parla di promozione dei valori dello sport e della sua, personale, ricetta per far rinascere la VI circoscrizione...

Dal mondo giovanile e dello sport, alla scesa in campo in circoscrizione: Pietro Tarantino ci parla di promozione dei valori dello sport e della sua, personale, ricetta per far rinascere la VI circoscrizione

 

di  Luca Licata

Ha 35 anni, è cattolico. Laureato in Economia e Commercio e in Giurisprudenza, master in studi forensi e tirocinante commercialista. Pietro Tarantino da un po’ di anni è presidente dell’ASD Progetto Interschool, associazione sportiva che si occupa di calcio studentesco amatoriale. Ed è appunto, dal mondo dello sport che, Tarantino, intende partire. Per muovere i primi passi verso la politica, “quella rappresentativa – come spiega lui stesso ad Inchiesta Sicilia – in cui sport e mondo giovanile siano al centro del nostro operato. Per rilanciare economia e sviluppo non solo nella circoscrizione dove mi candido, ma in città”.

Candidato in lista Cantiere popolare al consiglio della VI circoscrizione, sostiene Tommaso Di Matteo (consigliere uscente dell’VIII Circoscrizione) al consiglio comunale di Palermo. “Ho riscontrato in Cantiere popolare e Tommaso Di Matteo – dice Tarantino – un forte interesse sui temi dello sport. Inteso sia come momento di sana aggregazione, sia come volano per il rilancio dell’economia locale e di sbocco occupazione dei giovani nel cosiddetto ‘terzo settore’. Ritengo inoltre – prosegue – che la candidatura a sindaco di Fabrizio Ferrandelli abbia degli obiettivi programmatici chiari e concreti. Oltre alla volontà di portarli avanti con determinazione”.Tarantino

Una candidatura che rappresenta, allo stesso tempo, ‘una scelta di campo’. Cresciuto a San Lorenzo, nel cuore della circoscrizione in cui si candida, Tarantino ha fondato dieci anni fa il Progetto Interschool, insieme al socio Ivan D’Amico, che, tuttora, lavora con standard qualitativi riconosciuti dalla cittadinanza giovanile. Con particolare riferimento all’esistente torneo “Lega Calcio Interschool”, il quale ha consentito di creare ‘una continuità di impegno e servizio sul territorio nello sport’. Contribuendo, oltretutto, a costituire un volano di economia e sviluppo (un “indotto” potremmo dire), che ha portato di riflesso benefici sia per le strutture sportive, sia per i fornitori di materiale sportivo, tecnologico. Insieme ad una sana attività sportiva per migliaia di ragazzi che, nel tempo, ne hanno usufruito.

“In tanti anni di lavoro con i giovani (liceali e universitari), numerosi i successi raggiunti. Sono 4500 i followers sulla pagina Facebook dell’associazione, – commenta orgoglioso l’aspirante consigliere – abbiamo inoltre un omonimo canale Youtube e un sito internet dedicato: www.progettointerschool.it in cui compaiono gli aggiornamenti sulle attività svolte”.

Non è un caso infatti, che tra i primi obiettivi del programma elettorale c’è, appunto, quello di valorizzare e incentivare le attività sportive sul territorio. “Attraverso, ad esempio, – riprende e conclude – l’incontro tra privati detentori delle strutture sportive. La promozione di start up sportive e culturali, nelle quali mettere a disposizione tutta la nostra esperienza, i contatti, le competenze economiche e giuridiche per il loro sviluppo”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta