Manifesti d’artista: “Eco-logico” all’Orto Botanico di Palermo

Redazione

Manifesti d’artista: “Eco-logico” all’Orto Botanico di Palermo

- venerdì 22 Aprile 2016 - 09:01

In occasione della 46°Giornata della Terra, oggi 22 aprile, verrà inaugurato il secondo step del progetto Eco-logico, manifesti eco-sostenibili, promossa dall’associazione culturale RicercArte e patrocinata dal Comune di Palermo

 

a cura dell’ Associazione culturale RicercArte

Il progetto (nato da un idea del direttore artistico Naire Feo) è nei fatti una mostra collettiva itinerante, in cui ogni autore è stato chiamato a realizzare un “manifesto” su temi che potevano spaziare all’interno di tematiche ambientali (sono state suggerite alcune categorie d’ambito tematico, quali energia, foreste, inquinamento/rifiuti ed ecosostenibilità).

Durante la prima tappa (inaugurata il 5 dicembre 2015 presso il Centro Congressi “Marconi” di Alcamo), sono stati presentati i primi dodici manifesti, all’interno di una conferenza/dibattito con interventi di Leonardo Giacalone (professionista nel settore Energie rinnovabili e ambiente) e  dell’Arch. Salvatore Cusumano (presidente INBAR di Trapani).
La prestigiosa tappa di aprile, che vede come location lo storico padiglione Giuseppe e Vincenzo Tineo, all’interno dell’Orto Botanico di Palermo è inoltre inserito nella “tre giorni per celebrare la Terra” organizzata da Fuoriorario Production, in occasione appunto del 46th Earth Day. L’esposizione Eco-logico, manifesti eco-sostenibili si è in questa sede arricchita di ulteriori partecipazioni che, insieme alle interessanti opere presentate nella prima tappa, hanno di fatto fornito al progetto un caleidoscopio di forme e di punti di vista interessanti.
Come si legge dal comunicato stampa: “il progetto è finalizzato alla riflessione e alla sensibilizzazione attorno al tema della sostenibilità del nostro vivere contemporaneo” mirando a  promuovere “un dialogo surreale con le generazioni future”. La scelta di strutturare l’intero progetto sull’elaborazione di manifesti parte proprio da questa idea: il “manifesto” deve lanciare un messaggio; è chiamato a manifestare uno stato d’animo sociale (o anche a nasconderlo diventando così veicolo di un messaggio subliminale). Deve lanciare uno slogan, inventarsi un pretesto ed essere contemporaneo alla società che lo comunica. Requisito fondamentale è che ne contenga esigenze, promozioni, scelte, mode, tendenze ma anche timori, incertezze, paure.

Ognuno dei 34 autori ha risposto alla sfida, in modo indiscutibilmente autentico, adoperando il proprio linguaggio e la propria sensibilità artistica per dare voce ad un idea. E ci spingono a farci domande sulla natura dei materiali che adoperiamo: supporti, o pigmenti che  in alcuni casi bypassano le scelte scontate e ci chiedono di rivedere le nostre certezze. Forniscono una ricca panoramica di “aspetti ambientali” che abbracciano la filosofia, il mito, la religione, la storia, l’arte. Anche gli organizzatori si sono lasciati coinvolgere nella realizzazione del proprio “manifesto eco-sostenibile”, proprio come verifica del fatto che l’ambiente è una delle poche cose che nostro malgrado condividiamo e di cui tutti siamo più o meno responsabili: artisti, sindaci, presidenti di stati o bruchi.

I manifesti d’artista portano le firme di: Rossella Andriani, Luciana Anelli, Arturo Barbante, Marisa Battaglia, Nino Belmonte, Umberto Benanti, Eugenia Bramanti, Giovanna Calabretta, Marzia Calvo, Silvana Ciccarello, Bartolomeo Conciauro, Evelin Costa, Mariella Cusumano, Giada D’Arpa, Lea Di Salvo, Naire Feo, Giovanna Gennaro, Enza Grillo, Piera Ingargiola, Nicola Lisanti, Maria Lo Duca, Antonietta Mazzamuto, Mariella Ramondo, Maria Laura Riccobono, Cinzia Romano, Maria Salvaggio, Angela Sarzana, Vincenzo Settipani, Nancy Sofia, Ketty Tamburello, Rosario Trapani, Tiziana Viola Massa, Giuseppe Viviano e Giusy Volpe.

Eco-logico, manifesti eco-sostenibili (2°step)

promossa dall’associazione culturale RicercArte 

Vernisage: 22 aprile 2016, h. 17:30

Dal 22 al 30 aprile 2016

Orto Botanico – Università di Palermo – via Abramo Lincoln, 2

Orario- 9:00 – 19:00

 

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta