Carnevale al Parco Uditore

Redazione

Carnevale al Parco Uditore

- martedì 02 Febbraio 2016 - 08:34

Domenica  7 febbraio grande festa di Carnevale al Parco Uditore di Palermo. Tutti i bambini sono invitati alla Festa in maschera gratuita organizzata dall’Associazione Parco Uditore!

La giornata prevede un fitto programma di attività rivolte ai bambini di tutte le età. Si parte alle ore 10 con il trucca bimbi, giochi e animazione, lo spettacolo di bolle e la baby dance e tante sculture di palloncini per tutti. Dopo la pausa pranzo da poter fare in perfetto relax al punto ristoro allestito all’interno del parco, si continua alle 14.00 con il laboratorio “Prepara la tua maschera”, a seguire due fantastici spettacoli di bolle e di magia per chiudere con i balli di gruppo insieme a Masha e Orso, i Minions e Capitan America che saranno ospiti d’eccezione per tutta la giornata. (programma completo su www.parcouditore.org)

Ci sarà molto da vedere e da gustare anche per i più grandi con le esposizioni di artigianato locale e le prelibatezze enogastronomiche dei produttori agricoli rigorosamente a km 0: miele, mandorle, biscotti, dolci e tanto altro da assaporare mentre i bambini saranno impegnati  a divertirsi.

“Giornate come questa simboleggiano per noi il successo del nostro modello di gestione, Parco Uditore vive e va avanti da oltre tre anni senza fondi pubblici, solo grazie ai volontari e alle donazioni di privati ed aziende sostenitrici del progetto. La nostra scommessa è dimostrare che un metodo di gestione innovativo della cosa pubblica sia possibile.  È un modello di gestione che non vuole entrare in conflitto con la pubblica amministrazione, nè arenarsi su inutili e sterili polemiche orientate alla lamentela improduttiva, al contrario vuole rendere possibile il coordinamento e la collaborazione tra le migliori risorse umane, nel settore pubblico e privato. Lavoriamo tutti i giorni per trovare le risorse economiche necessarie a mantenere in vita il parco e ci riusciamo grazie alla solidarietà piuttosto che ad una visione assistenzialista  che in passato si è dimostrata
fallimentare ed inefficiente sotto molti profili. Dopo la Festa di Carnevale di domenica 7 febbraio, saremo già orientati  a colorare la città con la Festa di Primavera il 9 e 10 aprile”.