Richiesto incontro urgente vertenza Abramo Customer Care S.p.A.

Richiesto incontro urgente vertenza Abramo Customer Care S.p.A.

- lunedì 23 Novembre 2020 - 11:07

I sindacati hanno richiesto un incontro urgente con le istituzioni per discutere della vertenza Abramo Customer Care S.p.A.

Al Presidente Regione siciliana On. Nello Musumeci
All’Assessore regionale alla Famiglia, alle Politiche sociali e al Lavoro Dott. Antonio Scavone
Al Sindaco di Palermo Prof. Leoluca Orlando
All’Assessore Scuola – Lavoro – Parità di genere Dott.ssa Giovanna Marano Al Sindaco di Catania Responsabile Area Metropolitana e.p.c.
Agli Organi di Stampa Tutti
Al Ministero del Lavoro e Politiche Sociali On. Nunzia Catalfo
Al Ministero Sviluppo Economico On. Stefano Patuanelli
Al Ministero per il Sud e Coesione Territoriale On. Giuseppe Provenzano

Oggetto

Oggetto : richiesta incontro urgente vertenza Abramo Customer Care S.p.A.


Concordato in bianco

Le scriventi Segreterie Slc, Fistel, Uilcom, a valle della presentazione del Piano Industriale solo di poche settimane fa, hanno ricevuto la​comunicazione che l’azienda Abramo Customer Care ha attivato in data 5/11/2020 una procedura di “concordato in bianco”, al fine di mettere in sicurezza la continuità aziendale attraverso una disponibilità a vendere l’intero perimetro aziendale (Italia, Germania e Albania) che per la realtà siciliana interessa circa 500 lavoratori impiegati nelle unità produttive di Palermo e Catania.

Ricaduta sul salario dei lavoratori

A tale situazione si aggiunge una ricaduta diretta sul salario dei lavoratori erogato da alcuni mesi in termini ridotti, condizione che genera una situazione di grave ricaduta sociale su una popolazione di lavoratori strutturalmente deboli, viste le ridotte retribuzioni e le condizioni di part time strutturale. Per tanto si chiede la convocazione urgente delle scriventi al fine di individuare tutte le iniziative utili al mantenimento dell’occupazione , a partire dal coinvolgimento dei committenti, importanti player nazionali nel settore delle utility, chiamati a garantire la continuità delle attività blindando i volumi assegnati ad Abramo in Sicilia.

Le Segreterie Regionali
SLC CGIL, FISTEL CISL, UILCOM UIL
M. Rosso F. Assisi

G. Tumminia