Palermo, Covid. Prorogato il divieto di stazionamento anche al litorale

Palermo, Covid. Prorogato il divieto di stazionamento anche al litorale

- martedì 09 Febbraio 2021 - 08:17

La delibera di integrazione estende il divieto a tutto il litorale da Sferracavallo ad Acqua dei Corsari, incluse spiagge, coste e aree verdi aperte al pubblico.

È stata prorogata fino a tutto il prossimo 5 marzo l’ordinanza che vieta lo stazionamento nel centro storico di Palermo dal lunedì alla domenica dalle 11 alle 22.

Lo ha deciso il sindaco Leoluca Orlando che ha firmato una apposita delibera di integrazione. Nella stessa ordinanza lo stazionamento – dalle 5 alle 22 – è vietato nei giorni 13, 14, 20, 21, 27 e 28 febbraio in tutto il litorale da Sferracavallo ad Acqua dei Corsari, comprendenti spiagge, coste e aree verdi aperte al pubblico.
“Esorto ancora una volta alla massima attenzione tutti i palermitani – ha detto Orlando – per non compromettere la possibile diminuzione dei contagi e le attività economiche. Ancora una volta anche per rispetto al difficile meritorio impegno delle forze dell’ordine il Sindaco invita tutti ad aver più paura dei contagi che producono sofferenze e morti e non avere paura soltanto delle sanzioni”.