Intitolata una piazza a Cutò: diffuse l’arte del gelato

Redazione

Intitolata una piazza a Cutò: diffuse l’arte del gelato

- venerdì 24 Marzo 2017 - 16:56

Giornata Europea del Gelato Artigianale. Il sindaco Leoluca Orlando, insieme al presidente del Consiglio comunale, Salvatore Orlando, questa mattina ha partecipato alla cerimonia di intitolazione di una piazza a Francesco Procopio Cutò, il gelatiere che nel Seicento divulgò l’arte del gelato in Francia. La manifestazione si è svolta proprio in occasione della Giornata Europea del Gelato Artigianale. Lo spazio urbano si trova nel rione del Capo, all’interno del complesso recentemente ristrutturato “Area Quaroni” (Via Maqueda 278).

“Rendiamo omaggio – ha detto il sindaco Leoluca Orlando – ad uno straordinario ambasciatore ed interprete dell’artigianato e della cultura culinaria siciliana del mondo. Con piacere e orgoglio possiamo dire di essere l’unica città al mondo ad intitolare uno spazio pubblico ad un gelatiere, riconoscendo in questo mestiere un’arte”.

“Sherbeth – ha dichiarato Davide Alamia coordinatore Sherbeth Festival – si è fatto portavoce di un importante elemento storico per la città di Palermo e il mondo del gelato artigianale. Il primo spazio pubblico al mondo dedicato a un gelatiere. Sin dalla prima edizione nel 2007 Sherbeth ha rivendicato le origini siciliane di Procopio
Cutò, lo ha celebrato e continua a farlo con il concorso Internazionale del gelato artigianale a lui dedicato e approfondimenti culturali con esperti del settore all’interno del Festival. Quest’anno avremo oltre 40 gelatieri dal mondo con la nona edizione dal 28 settembre al 1 ottobre”