Gioco d’azzardo: 500 mila minorenni giocatori

Redazione

Gioco d’azzardo: 500 mila minorenni giocatori

- giovedì 19 Novembre 2015 - 09:39

Gioco d’azzardo: Lumia (Pd), 500 mila minorenni giocatori, Governo revochi licenze baby slot.

“Sono circa 500.000 i minorenni che nel nostro Paese sono soliti giocare d’azzardo. Slot machine per bambini, simili a quelle per adulti, funzionano con l’introduzione di denaro. Differentemente dalle altre la vincita non è in denaro, ma in ticket che, accumulati, danno la possibilità di ottenere premi. Più ticket si riescono ad ottenere e più grande sarà il premio a cui si avrà diritto, esattamente lo stesso principio del possesso di denaro. Con questo sistema si aggira la norma che sancisce il divieto di gioco per i minori di anni 18 con la vincita di premi in denaro”. Lo scrive il senatore Giuseppe Lumia, capogruppo del Pd in Commissione giustizia, in un’interrogazione ai ministri della salute, dell’interno e dell’economia e della finanze.

Nell’atto di sindacato ispettivo Lumia chiede: “se i Ministri in indirizzo intendano bloccare e revocare le licenze che hanno dato il via libera alle baby slot; se intendano bloccare la pubblicità del gioco d’azzardo che colpisce soprattutto le nuove generazioni; quali iniziative intendano porre in essere per evitare che nelle sale gioco degli adulti sia consentita, seppur clandestinamente, la presenza di minori, visto che viene segnalata tale presenza nei locali in cui insistono le slot machine per adulti, a cui si lascia facilmente accesso a persone non ancora maggiorenni”.

Per il testo completo dell’interrogazione vai su:
L’addetto stampa

Matteo Scirè
Cell. 3200251236