Amministrative a Palermo: elezioni a occhi bendati

Le Amministrative a Palermo sono alle porte e ancora tutto è in alto mare. Il caos regna sovrano all'interno delle coalizioni. Spuntano nomi a casaccio. I tempi incalzano e non c'è più tempo per una campagna elettorale che guidi l'elettorato palermitano verso una scelta consapevole. Sarà come votare con occhi bendati

J’accuse del Movimento Rifiuta i Rifiuti Palermo

Secondo il Movimento Rifiuta i Rifiuti Palermo, nato lo scorso autunno per sensibilizzare i cittadini in materia di rifiuti, la classe politica non ha alcuna responsabilità sullo scarso decoro conferito dai rifiuti alla città. La colpa è solo dei cittadini incivili, insensibili e maleducati. Anzi, meno male che esiste un'Amministrazione comunale e Regionale così sensibile e disponibile. Abbiamo sentito Andrea Cerasa, uno dei fondatori del Movimento, accolto la settimana scorsa dal vice sindaco Fabio Giambrone con tanto di plauso reciproco

Valentina Chinnici chi e perché in tanti la candidano a sindaca di Palermo?

Una palermitana doc apprezzata per le innumerevoli battaglie condotte in questi anni. Valentina Chinnici candidata a sindaca per la città di Palermo per volontà del popolo. Chi è la capogruppo del Movimento "Avanti Insieme" per la quale quasi 500 cittadini hanno sottoscritto un appello per candidarla. Abbiamo scambiato con lei quattro chiacchiere per conoscerla meglio e per conoscere il suo programma (foto di Mike Palazzotto)

Termoutilizzatori o inceneritori? Per me pari sono… e… forse

C'è chi si riempie la bocca di termini altosonanti. C'è chi ricorre ad un uso lessicale di cui la lingua italiana ci offre una ricchezza inaudita. E c'è chi subisce, prendendo fischi per frasche, come il popolo siciliano, che si beve la panacea dei termoutilizzatori, pensando che risolverà il dramma dei rifiuti in Sicilia, che avrà un ambiente pulito, che trasformerà la monnezza in energia pulita e che combatterà i vili connubi con la mafia, mentre il proprio Governatore presenta tutto orgoglioso l'installazione dei più rivoluzionari e sensazionali macchine trasforma rifiuti in aria pulita, energia e benessere per tutti.

Anci Sicilia: la ricetta per salvare gli Enti Locali siciliani

Gli effetti devastanti della crisi, ha ampliato ulteriormente il divario economico tra Nord e Sud, in termini di PIL e di reddito pro-capite. Se non si troveranno delle soluzioni immediate questo divario rischia di incancrenirsi e di creare ulteriori sacche di povertà. A risentirne sono, in primo piano, gli Enti Locali, soprattutto nel Sud e in particolare in Sicilia, sempre più depauperati nel proprio ruolo amministrativo e sempre più impoveriti. Cosa occorre fare per risollevarne le sorti? Ne parliamo con Mario Emanuele Alvano, segretario generale dell’Anci Sicilia