Il cittadino illustre e Aquarius…i film della settimana

Massimo Arciresi

Il cittadino illustre e Aquarius…i film della settimana

- giovedì 29 Dicembre 2016 - 08:58

Questa settimana vi consigliamo: Il cittadino illustre e Aquarius...

 

Voglia di Cinema! – I consigli di Massimo Arciresi

 

Il cittadino illustre (El ciudadano ilustre, Argentina/Spagna, 2016) di Gastón Duprat, Mariano Cohn con Óscar Martínez, Dady Brieva, Andrea Frigerio, Nora Navas
Il periodo natalizio è quello in cui i titoli d’essai hanno più difficoltà a fare capolino, ma proviamo a segnalarli lo stesso. Questa tagliente parabola, che è valsa – opportunamente – la Coppa Volpi al festival di Venezia al bravissimo Óscar Martínez (ma non è che il progressivamente inquietante Dady Brieva, nel ruolo dell’amico/antagonista, gli sia da meno), inquadra uno scrittore argentino vincitore del Nobel rintanatosi orgogliosamente a Barcellona e sempre meno incline a ritirare le onorificenze che gli assegnano, tentato invece dall’invito nel suo paesino natio, dove non rimette piede da quasi 40 anni. A un’accoglienza in pompa magna con qualche “scompenso” culturale lascia pian piano il posto un disagio divorante. Allegorico, preciso, insinuante; scritto magnificamente da Andrés Duprat.

 

Oppure…aquarius

Aquarius (id., Brasile/Francia, 2016) di Kleber Mendonça Filho con Sonia Braga, Humberto Carrão, Fernando Teixeira, Thaia Perez
Dona Clara (l’insostituibile e ritrovata Sonia Braga) è una matura signora – ex-critico musicale di indole ribelle – che vive in un ampio complesso di Recife. È l’unica che non vuol vendere il suo appartamento a una potente agenzia immobiliare. Le pressioni non mancano… Un’opera preziosa, intarsiata di vibranti ricordi e marcatamente scandita da tre atti, con un significativo prologo nel 1980. Colpisce la “potenza” esibita dei lunghi capelli della protagonista, simbolo di una difficile conquista (aver vinto la malattia in un’epoca più “oscura”) che la rende forte e fiera, perfino contro ogni logica.

 

Voglia di cinema! La frase della settimana

«Questa non me l’aspettavo!» Maui, semidio vanesio e poco collaborativo, si sorprende nel ritrovare sulla barca (che peraltro le ha usurpato) la tenace fanciulla Vaiana, la quale intende convincerlo a restituire una simbolica pietra preziosa da lui rubata per far tornare la prosperità nella sua disastrata isoletta nel meravigliosamente confezionato ma un po’ freddo cartoon digitale disneyano Oceania (Moana, USA, 2016) di John Musker, Ron Clements.

 

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta