Lo sport e i nostri amici a quattro zampe

Associazione Us Acli Palermo

Lo sport e i nostri amici a quattro zampe

- lunedì 07 Marzo 2016 - 08:56

La terapia più efficace per la salute dei nostri amici a quattro zampe è amarli passeggiando, giocando e facendo sport insieme a loro. 

 

di Valentina Bonura 

Con l’arrivo della bella stagione diventa sempre più facile trascorrere il proprio tempo libero all’aria aperta, magari praticando il proprio sport preferito. Chi ama gli animali, in particolare i cani, o ne possiede uno, sa benissimo che lo sport, come per le persone, è salutare anche per i propri amici a quattro zampe.

Il cane non è solo un animale domestico, ma è sopratutto un migliore amico per il padrone e una grande responsabilità che si ha sulle spalle. Indipendentemente da dove si vive, il cane ha bisogno di fare esercizio. Se si è sportivi, allora, non è altro che un’ottima compagnia per fare sport; viceversa bisogna tenere sempre in mente di fare ‘sgranchire’ il proprio amico a quattro zampe. Esistono vari sport che un cane può praticare, mescolando gioco, divertimento ed esercizio fisico, il tutto insieme al proprio migliore amico – padrone.

L’Agility dog  è uno sport specifico per il cane; è nato intorno agli anni ’70 come forma di intrattenimento durante i concorsi di bellezza canina. Consiste nel far correre il cane lungo una pista con ostacoli, aiutato dal proprio padrone il quale è contemporaneamente l’addestratore, agendo anche attraverso coccole e ricompense. Questo sport ha l’obiettivo di migliorare il sistema motorio dell’animale, l’agilità e i riflessi.cani

Un altro sport da far praticare al proprio amico a quattro zampe è il Flyball  in cui sono necessarie due squadre composte da 4 cani. L’obiettivo è quello di saltare quattro ostacoli, raggiungere una pedana, prendere una pallina da tennis e ritornare al punto di partenza. Dopo partirà il cane successivo. Nonostante sia un gioco aperto a tutte le razze canine, chi vuole vincere deve partecipare con un cane veloce.

Uno sport classico e molto conosciuto, invece, è il Lancio del Frisbee, il quale si pratica all’aria aperta e in cui padrone e cane possono interagire come se giocassero davvero insieme. Se non si preferiscono sport particolari o non si vuole partecipare a nessuna gara, esistono altri modi in cui il padrone insieme al suo migliore amico possono divertirsi e allenarsi insieme. Esiste la classica passeggiata o corsa in spiagge attrezzate, che rappresenta un’esperienza molto salutare sia per l’uomo sia per il cane.

Inoltre, le città più sensibili a salvaguardare il benessere dei propri amici a quattro zampe hanno da tempo creato delle aree verdi, chiamate aree di sgambamento, dedicate agli animali, in cui è possibile lasciarli liberi di gironzolare senza guinzaglio seppur con la dovuta sorveglianza del padrone. In particolare, a Palermo ne esiste qualcuna anche se è opportuno crearne un numero maggiore, o almeno curarle di più, sopratutto per i nostri amici a quattro zampe.

Anche se a molti può sembrare strano, un altro sport che si può praticare insieme al proprio cane è il Nuoto, sempre se il nostro animale possiede le caratteristiche adeguate per praticarlo. Se il cane si fida del proprio padrone impara presto a nuotare, seguendolo in mare o in piscina.

L’importante è accertarsi che quest’esperienza sia per l’animale un divertimento, si deve trovare a suo agio, e non deve invece risultare un trauma. Però, prima di decidere o far praticare qualsiasi sport al proprio amico a quattro zampe è fondamentale accertarsi con il proprio veterinario sullo stato di salute dell’animale. Possedere un cane è un’esperienza meravigliosa, ti dà tante emozioni, ti fa vivere momenti indescrivibili, ti tiene compagnia anche quando non la vuoi, è sempre lì pronto ad aiutarti anche quando non hai chiesto aiuto. È proprio il migliore amico che tutti vorrebbero avere. Quindi perché non ricambiare l’affetto del proprio cane facendogli fare uno sport salutare? Non è bello vedere il proprio amico a quattro zampe soffrire per mancanza di movimento o perché semplicemente vuole stare un po’ in mezzo alla natura.

Tuttavia è consigliato fare uscire il proprio cane semplicemente facendo una bella passeggiata al parco, o giocando all’aria aperta con lui, divertendosi come due bambini.

 

 

 

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta