La “Targa Ande Palermo” a Matilde Todaro

Associazione A.N.D.E. Palermo

La “Targa Ande Palermo” a Matilde Todaro

- mercoledì 23 Dicembre 2015 - 08:57

 

Consegnata la Targa Ande Palermo 2015 alla ricercatrice Matilde Todaro.

di Paola Catania Triscari*

La “Targa Ande Palermo”, il riconoscimento che l’Associazione Nazionale Donne Elettrici attribuisce ogni anno ad una donna siciliana che si sia distinta nell’affermazione dei valori positivi dell’etica e della passione civile, è stato conferito, per il 2015, a Matilde Todaro, Associata di Patologia Generale presso l’Università di Palermo, per il suo appassionato e intelligente impegno nella ricerca in campo oncologico”.

Matilde Todaro ha iniziato la sua attività di ricerca nel 1989 come ricercatrice presso il Laboratorio di Immunologia Medica, all’interno dell’Istituto di Medicina Clinica dell’Università degli Studi di Palermo; la sua attività di ricerca era volta allo studio dei meccanismi molecolari che regolano la morte cellulare programmata, un settore della ricerca biomedica che in quegli anni riscuoteva notevole interesse nel mondo scientifico-accademico; il suo contributo ha chiarito il ruolo dell’apoptosi nella tiroidite di Hashimoto ed in altre patologie endocrine.

Da allora diverse sono state le aree di ricerca alle quali si è dedicata.

Oggi la Todaro si interessa soprattutto di biologia delle cellule staminali, purificazione e caratterizzazione delle cellule staminali tumorali provenienti da tumore solido, meccanismi molecolari che regolano la sopravvivenza delle cellule staminali tumorali, terapie target, personalizzate e individualizzate.

Dal 2015 è Componente del Corso di Dottorato di Ricerca in: MOLECULAR AND EXPERIMENTAL

MEDICINE dell’HUMANITAS University ed è vincitrice per il 2014/2017 del Grant AIRC ” Molecular

events underlying the metastatic potential of breast cancer stem cells”.

La Presidente dell’Ande Palermo, Paola Catania Triscari, ha consegnato la Targa  –  un lavoro grafico conservato in plexiglass realizzato appositamente dall’artista Tommasina Squadrito e tratto dal file 05 del ciclo Schermo Pensato del 2004 – a Palazzo Lanza Tomasi in Via Butera, nel corso della tradizionale serata dedicata agli auguri natalizi dell’Associazione, alla presenza di alcuni illustri ospiti e dei padroni di casa, nonchè della Segretaria Nazionale ANDE, della Vice Presidente Regionale Comitato Sicilia AIRC e della Past Vice Presidente Regionale Comitato Sicilia AIRC.

“Conferire il premio ad una ricercatrice che ostinatamente lavora in Sicilia, che si è resa meritevole di una prestigiosa borsa AIRC, che si dedica efficamente alla formazione di una squadra di giovani scienziati nel laboratorio di ricerca che conduce insieme al marito, il Prof. Giorgio Stassi, presso l’Università di Palermo – ha detto Catania Triscari – ci è sembrato il modo migliore per rispettare gli auspici dell’assemblea Ande che aveva inteso individuare un talento della ricerca scientifica in oncologia quale premiata 2015″.

“Sono onorata che la scelta dell’Ande sia caduta su di me, perché questo premio mi viene conferito da donne impegnate e attente ai segnali che vengono dalla società” – ha detto Matilde Todaro – “il nostro lavoro sulle staminali tumorali è continuo ed importante ed è un lavoro che dà frutti solo se condotto in gruppo.  Ringrazio soprattutto l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro perchè senza AIRC in Sicilia non si sarebbe potuta portare la ricerca ai livelli che oggi abbiamo raggiunto”.

Una promessa, infine, portare insieme ad Ande i temi della ricerca scientifica ai ragazzi e alle ragazze nelle scuole.

*Paola Catania Triscari – Presidente Ande Palermo

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta