Cultura delle Donne e per le Donne

Redazione

Cultura delle Donne e per le Donne

- venerdì 06 Novembre 2015 - 08:57

 

“Dietro ad un grande uomo c’è sempre una grande donna”. Quanti di noi hanno sentito almeno una volta questa frase? Ad occhi chiusi risponderemmo: Tutti.

A cura dell’Associazione Fiori Di Acciaio

Parole note, ma su cui nessuno, forse, ha posto mai le dovute attenzioni e tratto le dovute considerazioni. Una frase che nasconde un’interpretazione del mondo che da decenni e decenni rimane nella sostanza immutata: le donne (per quanto grandi), fanno grandi gli uomini nell’ombra. Dietro, appunto. Eppure i tempi, lasciateci dire, sono ormai maturi per fare il grande salto. E’ ora che tutte le Donne possano ritrovarsi non più dietro agli uomini, ma al loro fianco, in prima fila. Bisogna far osservare al mondo intero – senza differenze di genere – che non vi è legalità senza uguaglianza ma che l’uguaglianza – appunto – è la premessa  essenziale della legalità.

Ecco che uno dei punti cardine della nostra Associazione è proprio quello di sovvertire una mentalità diffusa nel nostro territorio, per far comprendere che le donne non sono solo donne in quanto tali, ma soprattutto persone che interagiscono con la società, con il tessuto politico e cittadino e che devono avere delle opportunità concrete. Le donne sono un uragano rosa che travolge e coinvolge chiunque incontri sul suo cammino. Nel contesto attuale si pone sempre più la necessità di creare un circolo virtuoso in cui le donne aiutano le donne, una rete attraverso la quale perseguire una “ Cultura delle Donne e per le Donne ” e attraverso la quale creare opportunità che – ad oggi – mancano totalmente.

Crediamo che il lavoro culturale sia di pregevole importanza. Ma ci rendiamo conto che la cultura – pur essendo il “pane” principale di cui dovrebbero nutrirsi i popoli – non è sufficiente in un contesto sociale come il nostro – non solo siciliano ma proprio dell’intero Stivale – dove non tutti hanno la fortuna di veder passare alcuni treni. Nasce da questa consapevolezza l’esigenza e la volontà di aiutare le donne, “allungando” al tempo stesso l’occhio e la mano verso tutte le categorie di persone che – pur competenti e preparate – non hanno le giuste opportunità.

Abbiamo intrapreso una frenetica e agguerrita lotta nei confronti di un maschilismo ancora diffuso all’interno dei vertici amministrativi e dirigenziali che troppo spesso lascia fuori dalla porta d’ingresso le donne, pur con tutte le carte e i curricula in regola. Una lotta che è ancora solo all’inizio. Crediamo fortemente nella forza e nei talenti delle donne. Talenti che meritano di brillare.

E non è un caso che una grande donna quale Rita Levi Montalcini abbia partorito questa frase che vogliamo donarvi a chiosa dell’articolo: “Le donne hanno sempre dovuto lottare doppiamente. Hanno sempre dovuto portare due pesi, quello privato e quello sociale Le donne sono la colonna vertebrale delle società”. E’ giunto il tempo che questi due pesi si uniscano tra loro, formando un resistente paio d’ali. E’ ora che le donne, tutte le donne, imparino a volare.

 

 

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta