Le “tapas” dello chef Girolamo Orlando

Redazione

Le “tapas” dello chef Girolamo Orlando

- giovedì 12 Giugno 2014 - 08:59

A volte quando si va a cena al ristorante nell’attesa c’è chi ha l’abitudine di allietare il cliente servendo dei “finger food”, stuzzichini vari che possono essere chiamati anche “snack o tapas”, a secondo il modo in cui vengono serviti.

Maestro di Cucina Giuseppe Giuliano*

Questa settimana un giovanissimo Chef Girolamo Orlando, componente del Culinary Team Palermo e del Culinary Team Decorators and Pastry Palermo, dedica ad Inchiesta Sicilia una semplicissima ricetta di “tapas”, prevalentemente realizzati con prodotti del territorio.

Vista la quantità più abbondante rispetto il “finger food”, i “tapas” possono essere consumati con più “bocconi” e quindi vanno serviti spesso in piccoli piattini o contenitori con le apposite posatine.

Fiore di zucca farcito con ricotta di pecora pastellato

la salsa vellutata di “primosale” profumata al basilico

Per la pastella: g 200 farina “0”, q.b. acqua gasata, q.b. sale.

Per la salsa di primosale: g 150 panna fresca al 35% di grassi, g 4  foglie di basilico fresco, g 120 “primosale”

Procedimento:

Preparare la pastella unendo prima la farina con sale e alla fine l’acqua gasata aiutandosi con una frusta. Pulire il fiore di zucca  e farcirlo (usando un sacco a poche) con la ricotta di pecora, immergerlo nella pastella e friggere con dell’olio extra vergine d’oliva bollente.

A parte preparare una salsa di semplice realizzazione nel seguente modo:

in una ciotola riscaldare a microonde della panna al 35% di grasso con delle foglie di basilico fresco, togliere le foglie di basilico e  unire del “primosale” tritato molto finemente, mescolare e servire il fiore di zucca con una listarella di pane raffermo.

*Coach e Supervisor dei Teams: Culinary Team palermo e Culinary Team Decorators and Pastry Palermo dell’A.P.C.P.PA

 

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta