XXVI “Italiacom Open di Tennis”. Promossi, Bocciati e Rimandati della prima metà del torneo.

Patrizia Romano

XXVI “Italiacom Open di Tennis”. Promossi, Bocciati e Rimandati della prima metà del torneo.

- giovedì 11 Luglio 2013 - 10:03

Palermo – È già tempo di bilanci al “XXVI Italiacom Open” di Tennis che si sta disputando da lunedì scorso (tabellone principale) sui campi in terra rossa del Country Time Club.

 

di Guglielmo Mangiapane

 

In tre giorni di partite le sorprese e gli spunti interessanti non sono di certo mancati.

Andiamo dunque ad analizzare nel dettaglio i promossi, bocciati e rimandati di questa prima metà del torneo.

 

Promossi:

 

Promosse, fino ad ora, a pieni voti le italiane Sara Errani, Roberta Vinci e Karin Knapp.

La bolognese Sara Errani, bolognese solo all’anagrafe, dato che la tennista ha voluto precisare la sua appartenenza alla Romagna, ha faticato ben poco, battendo al primo turno la statunitense Julia Cohen per 60 61 e al secondo turno, nella replica della finale dell’anno scorso, la ceca Barbora Strycova per 63 62.

Un esordio un po’ più complicato è toccato alla tarantina Roberta Vinci che, con qualche difficoltà e annullando un set point, ha sconfitto 76 63  un’altra italiana, Giulia Gatto-Monticone all’esordio in un tabellone principale del circuito maggiore.

Conferma il suo periodo di grandissima forma Karin Knapp che, con un sonoro 63 62, ha sbrigato la pratica Teliana Pereira e si giocherà un posto per i quarti di finale in una partita che la vedrà opposta alla tennista ceca Klara Zakopalova.

Promossa con lode anche la tedesca Dinah Pfizenmaier che, dopo aver eliminato dal torneo la testa di serie numero otto Karolina Pliskova, è andata oltre le aspettative, battendo per 61 61 la tennista spagnola Anabel Medina Garrigues.

 

Bocciati:

 

Bocciata, e non potrebbe essere altrimenti, la cinque volte campionessa del torneo Anabel Medina Garrigues.

Che la spagnola non fosse in forma lo si era intuito nel suo match d’esordio. Una vittoria stentata in tre set, 64 46 62, contro la qualificata tedesca Kristina Barrois, un po’ sprovveduta nei momenti importanti della partita.

Meno sprovveduta è stata Dinah Pfizenmaier, che non ha concesso nulla alla tennista iberica, imponendo il suo tennis ed eliminando dal torneo una delle sicure favorite.

 

Rimandati:

 

Rimandata, non a settembre ci auguriamo, è Flavia Pennetta.

Per lei però non è il caso di usare il classico “lo studente non si è impegnato abbastanza” perché Flavia l’impegno l’ha mostrato ampiamente e se non avesse incontrato sulla sua strada una solidissima Zakopalova, la tennista brindisina avrebbe sicuramente giocato un ottimo torneo all’altezza delle aspettative.

 

Una categoria a parte, merita il pubblico di Palermo. Promosso per affluenza, ma bocciato per comportamento.

Puntuali e presenti ad ogni partita, o quasi, sono i richiami degli arbitri che invitano il pubblico al rispetto delle regole che vietano l’uso dei flash, il tono di voce troppo alto e l’alzarsi dal proprio posto se non nei cambi di campo.

 

Da oggi il torneo entra nel vivo e tra le partite che promettono più spettacolo spiccano Knapp – Zakopalova e Vinci – Hercog.

 

Di seguito il programma completo della giornata.
Campo centrale

Ore 16.00: Dominguez Lino (Esp) – Burnett (Ita) Ore 18.30: Zakopalova (Cze) – Knapp (Ita) Ore 20.30: Hercog (Pol) – Vinci (Ita) A seguire: Knapp (Ita) e Pennetta (Ita) – Garcia (Fra) e Zanevska (Ukr)

 

Campo 2

Ore 17.00: Cabeza Candela (Esp) – Mladenovic (Fra) A seguire: Birnerova (Cze) e Buryachok (Ukr) – Voracova (Cze) – Zahlavova Strycova (Cze) A seguire: Duque-Marino (Col) e Pereira (Bra) – Kristyna Pliscova (Cze) e Karolina Pliscova (Cze)

 

 

 

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta