Donna e salute

Redazione

Donna e salute

- giovedì 18 Ottobre 2012 - 21:19

Palermo – Giovedì, 18 ottobre, Si presenta “Dietro il mantello: la salute della donna tra etica, umanizzazione e cultura” di Salvino Leone (Ed. La Zisa)  

Palermo – Giovedì 18 ottobre 2012 alle ore 17,30 presso Villa Magnisi in via Rosario da Partanna 22, a Palermo, si svolgerà la conferenza: “La personalizzazione nella medicina narrativa” tenuta dal Prof. Salvino Leone. Al termine della conferenza la presentazione del libro “Dietro il mantello: la salute della donna tra etica, umanizzazione e cultura” di Salvino Leone (Ed. La Zisa). Introduce l’incontro Toti Amato, Presidente dell’Ordine dei Medici di Palermo, modera Maria Gianmbruno.

Il libro: Salvino Leone, “Dietro il mantello. La salute della donna tra etica, umanizzazione e cultura”, Edizioni La Zisa, Pagg. 144, Prezzo Euro 13,90 (ISBN: 978-88-6684-010-7)

Sessualità, gravidanza, mestruazioni, contraccezione e aborto sono solo alcuni degli argomenti della disciplina ginecologica e ostetrica trattati da Leone con estrema puntualità, in uno stile chiaro e fluente. Lontano dai toni manualistici, l’autore dà voce alla propria esperienza, ad una professione – quella del ginecologo – svolta con devozione ed estrema attenzione per le coordinate socio-culturali in cui si inquadra. Il risultato è un volumetto di piacevolissima lettura che spiega i principali aspetti clinici, fisiologici e psicologici che identificano la fisiopatologia e la vita sessuale e riproduttiva della donna. Come afferma Leone, “Quello che si vuole proporre, in sostanza, è un approccio “olistico”, cioè integrale, ai problemi della salute femminile, che cerchi di abbracciare la complessità della persona – frutto di impalpabili stratificazioni culturali e di esigenze relazionali forti – in tutte le sue espressioni”.

Salvino Leone, specialista in Ostetricia e Ginecologia e attualmente specialista ambulatoriale esterno presso l’Ospedale Buccheri La Ferla-Fatebenefratelli di Palermo, si è attivamente interessato, nel corso del suo iter professionale, dei problemi inerenti l’umanizzazione delle cure, la storia dell’assistenza e la bioetica clinica. È docente di Medicina Sociale e Bioetica alla LUMSA ed è stato visiting professor all’Università di Tubinga. Insieme a Salvatore Privitera ha diretto il Dizionario di Bioetica ed è attualmente presidente dell’Istituto di Studi Bioetici “Salvatore Privitera” di Palermo. Si interessa dei problemi assistenziali dei Paesi in via di sviluppo, in modo particolare dell’India, dove ha eseguito diverse missioni umanitarie. Ha tenuto numerose conferenze e corsi sui temi della bioetica e dell’umanizzazione dell’assistenza in Italia e all’estero. Dirige la rivista Bio-ethos, è autore di numerose pubblicazioni su riviste italiane ed estere, e di varie monografie tra le quali: Etica, per infermieri; Bioetica, fede e cultura; La scelta di non vivere; Nuovo manuale di bioetica; L’accanimento terapeutico; Cellule staminali; Sessualità e persona. Ha pubblicato anche un libro di racconti, Silenzi di luce.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta