Controlli a tappeto nei lidi, decine di irregolarità nel palermitano

Redazione

Controlli a tappeto nei lidi, decine di irregolarità nel palermitano

- venerdì 20 Luglio 2012 - 11:54

Un bilancio è stato fatto oggi dagli uomini della Guardia di Finanza di Palermo riguardo i controlli effettuati durante le prime due settimane di luglio in tutta la provincia. 

di Giulia Noera

La scorsa settimana le fiamme gialle erano già entrate in azione nel lido abusivo “Acapulco”, nella zona dell’Addaura, sequestrando ombrelloni, lettini e quanto necessario per creare una struttura ricettiva per i bagnanti; chi ha impiantato il lido dovrà anche pagare una multa da seimila euro.
Oggi i militari hanno tracciato un bilancio dell’attività svolta, sono stati 248 i controlli totali, soprattutto per verificare il rispetto degli obblighi di rilascio di scontrini e ricevute, 9, invece, gli interventi contro il lavoro nero, altri 8, infine, contro la vendita di prodotti contraffatti.
Scoraggiante il risultato: nel 56% dei controlli effettuati si sono riscontrate irregolarità soprattutto per il mancato rilascio dello scontrino e della ricevuta fiscale, in alcuni casi i titolari degli esercizi commerciali nemmeno avevano la cassa. 
Nel mirino dei finanzieri anche i venditori ambulanti, soprattutto nella zona di Mondello, nei loro confronti sono state elevate diverse multe in quanto sprovvisti di licenze, permessi e strumentazioni necessarie alla vendita dei prodotti che proponevano ai bagnanti.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta