Antonella Affronti in Sorsi di mare

antonella affronti

Domenica 24 Giugno 2018 alle 18.30 presso il Margaret Cafè, in Via V. Madonia 93 a Terrasini (PA), sarà inaugurata la mostra di pittura di Antonella Affronti intitolata “Sorsi di mare”. La mostra è visitabile tutti i giorni dalle 9:00 alle 23:00 fino al 12 Luglio

 

Antonella Affronti presenta le sue opere in una mostra Domenica 24 Giugno 2018 alle ore 18.30 presso il Margaret Cafè, in Via V. Madonia 93 a Terrasini (PA). Presentano Vinny Scorsone ed Evelin Costa. La mostra, visitabile tutti i giorni dalle 9:00 alle 23:00 fino al 12 Luglio, è promossa e curata dall’Associazione Asadin ed Evelin Costa, con testi di Vinny Scorsone e di Evelin Costa.
Antonella Affronti nasce e opera a Palermo. Inizia la sua attività nel 1981, da un’indagine del reale con impronta vagamente impressionista per opere che si distinguono come “fluttuazioni dello spazio e della luce”. Nel ciclo “Trasparenze” ( ‘94 – ‘97 ) la sintesi coloristica si fa più consapevole, le pennellate si allungano il tratto si assottiglia indagando i soggetti più da vicino. Dal 1999 al 2006 è il ciclo degli “ Spiragli, Abissi d’energia , Fluide armonie , Vibranti policromie”; qui le pennellate  diventano nastri che avvolgono , il colore si fa corposo il soggetto pretesto per addentrarsi nella materia. Tra il 2007 – 2016 vengono acquisite sue opere dalla Pinacoteca di Chateau Des Rèaux in Chouzè sur Loire ( Francia ); dalla Fondazione La Verde – La Malfa  in San Giovanni La Punta (CT), dalla Pinacoteca del Castello in Carini (PA), dal Museo Diocesano di Monreale, dal  Museo degli Angeli, Sant’Angelo di Brolo (ME), dall’Istituzione Francesco Carbone Ficuzza (PA ), dalla Curia Arcivescovile (PA). Fino al 2009 sono le “Mutazioni” forme che non trovano pace, che ardono di impeto. Nel 2009 alla fondazione La VerdeLa Malfa è la performance per l’opera Solstizio d’estate, e la partecipazione al Graffiti Dey con il totem “Mutazioni della pietra”. Sono del 2011 le mostre “Made in Sicily” a Catania e a Palermo. Del 2015 la sua monografia in occasione della mostra “Diario segreto” alla Galleria Studio 71, Palermo. E’ del 2018 per la mostra “le opere di misericordia” l’acquisizione  di “dar da mangiare agli affamati” all’arcivescovo di Palermo che farà itinerare questa mostra attraverso le chiese più belle di Palermo e non solo,  tra cui la Cappella Palatina.

Sue opere figurano in Italia e all’estero presso collezionisti e musei