Torre del Greco a rischio incendi dolosi

cani

Movimento Cinque Stelle Paolo Bernini: “Torre del Greco a rischio  incendi dolosi. Gravi omissioni nonostante le reiterate richieste di intervento per la messa a norma dei canili”

“Nonostante le numerose sollecitazioni per le gravi condizioni di gestione e la contestuale illegittimità, così come da ordinanza sindacale del 6 Febbraio scorso, del canile di Torre del Greco,  nulla è stato fatto per assicurare il benessere degli animali e la loro sicurezza”-: dichiara il Portavoce parlamentare del Movimento cinque stelle alla Camera l’On Paolo Bernini.
Torre del Greco a rischio incendi dolosi, quindi.
“Sono stato sul luogo – prosegue bernini –  che è stato aggredito, con tutta l’area del Parco del Vesuvio, da una infinita serie di incendi dolosi. Al momento i cani di un piccolo rifugio sono stati messi in sicurezza ed accolti, tra l’altro,dall’associazione zoofila nocerina. Questi atti criminali e da denunciare si aggiungono agli anni di gravi omissioni di intervento ed evidenti inadempienze su strutture illegittime e inadeguate  come il canile di Torre del Greco. L’assenza di prevenzione, tutela e rispetto delle norme è vergognosa e per questo auspico che, definitivamente,  il Governo decida finalmente di intervenire con azioni di pronto intervento per ripristinare la legalità e garantire l’applicazione delle norme. Ambiente e animali sono le principali vittime di una scellerata gestione locale e nazionale che come mai prima d’ora, nella storia del nostro Paese, ha raggiunto livelli di inciviltà e di totale indifferenza.”