Parte la refezione scolastica

mensa_bimbi

Si conclude la fase che aveva bloccato l’avvio della refezione scolastica

Parte la refezione scolastica. Il Tar stamattina ha depositato l’ordinanza con la quale respinge le istanze cautelari proposte dai ricorrenti in merito alla gara sulla refezione scolastica. Si conclude, così, la fase che aveva bloccato la definizione del contratto con l’impresa aggiudicatrice del servizio mensa e il conseguente avvio della refezione scolastica nelle scuole cittadine.
“Ci dispiace che questo ricorso abbia impedito di cominciare il servizio, come previsto, nelle prime settimane di ottobre – hanno dichiarato il sindaco Leoluca Orlando e l’assessora alla Scuola, Giovanna Marano. L’aggiudicazione del bando triennale garantirà per i prossimi anni l’inizio puntuale della refezione”.
“Sarà il lavoro prezioso delle commissioni mensa, percorso virtuoso attivato con scuole e famiglie proprio sulla qualità del servizio e dei pasti – hanno continuato il sindaco e l’assessora – a verificare nel corso dei prossimi mesi il miglioramento del servizio. Pasti che implicano un alto carico di significati educativi, emotivi e socio relazionali”.