Dove cercare lavoro nel 2018 (in Sicilia)

lavoro-sicilia

Dal mercato del lavoro arrivano segnali positivi. Analisi delle città d’Italia dove il fenomeno è in crescita. A Palermo, il numero più alto di offerte di lavoro in Sicilia. Dove cercare lavoro?

 

di  Redazione Jobbydoo.it

Nella nota mensile 12/2017 l’Istat conferma i dati sulla crescita economica. I segnali positivi arrivano anche dal mercato del lavoro, che rimane caratterizzato dall’aumento dell’occupazione.
A inizio 2018 non mancano, quindi, le opportunità per chi cerca una nuova occasione lavorativa, per chi vuole cambiare lavoro o per chi è alla ricerca del primo impiego.
Per iniziare la ricerca lavoro, il web è il primo posto dove guardare per trovare rapidamente tutti gli annunci disponibili: basta dare un’occhiata ai motori di ricerca lavoro come Jobbydoo.it, dove le offerte sono organizzate per settore e area geografica.

Ma quali sono le città dove il mercato del lavoro è più dinamico?
Analizzando l’andamento delle posizioni aperte pubblicate su Jobbydoo.it per i mesi di Dicembre 2017 e Gennaio 2018, la città con più opportunità di impiego a livello nazionale risulta essere senza dubbio Milano, seguita dalla capitale, Roma. Nelle prime 5 posizioni anche Torino, Bologna e Padova.
Per quanto riguarda il Sud, è Napoli la città con la più alta concentrazione di offerte di lavoro, in ottava posizione, seguita da Bari e Palermo (17° posto in classifica), dove si registra il numero più alto di offerte di lavoro in Sicilia. Seguono Catania, Messina e Siracusa.

Ultima provincia per numero di posizioni aperte in Sicilia Enna, come si vede nel grafico.
Se gli indicatori della situazione economica indicano costante miglioramento, anche dati relativi agli annunci di lavoro nelle prime settimane dell’anno fanno ben sperare per la ricerca lavoro 2018.
Tra i settori trainanti, in particolare, emerge quello manifatturiero Made in Italy (automazione e metallurgia), che prosegue la cresciata e continua a registrare segnali positivi in termini sia di produzione sia di esportazioni. Anche quello agro-alimentare è da considerare un settore trainante.
Un altro elemento fondamentale del mercato del lavoro in Italia sono le imprese digitali. Un settore questo dove si prevede che la domanda di professionisti e specialisti IT crescerà in modo consistente nei prossimi anni.

Tra le figure più richieste: sviluppatori, specialisti in IT security e IoT-telematics (Internet-of-Things).

 

grafico

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *