Eugenia Grutta al suo terzo romanzo: Dimmi che per te è lo stesso

Dimmi che per te è lo stesso

Presentato a Palermo a Spazio Cultura di Via Marchese di Villabianca l’ultimo romanzo della giovanissima scrittrice

 

di  Pippo La Barba

Dimmi che per te è lo stesso – La trama

E se la vita avesse piani diversi dai tuoi? Un evento oscuro distrugge la mia famiglia ed io, bambina, guardo mentre tutto crolla a pezzi. Da quel momento ho vissuto giorno dopo giorno nella monotonia della mia esistenza, volevo solo questo. Solo questo. Forse adesso non è più così, sei entrato nella mia vita e l’hai sconvolta, tu sei l’immagine di un futuro che non avrei mai pensato per me. Ti temo e mi attrai. Sei un pericolo per la mia turbolenta quiete. Cosa vuoi da me? Cosa cambierà ora?

Una prova di grande maturità della giovanissima scrittrice  Eugenia Grutta nel suo ultimo romanzo “Dimmi che per te è lo stesso” edito da Wordmage . Dopo il goliardico “Il manuale delle ragazze” e il fantasy “Ersea” Eugenia Grutta raggiunge adesso la sua piena realizzazione artistica. Si tratta di una storia molto diretta che descrive senza ipocrisie e giri di parole la vita travagliata di una ragazza segnata da una situazione dolorosa di disagio interiore per la separazione dei genitori.

La protagonista si illude di trovare in un contesto sociale allargato o nella idealizzazione del ragazzo che ama due vie giuste per riempire il proprio vuoto esistenziale. Le due soluzioni si riveleranno però entrambe fallaci, perché immergersi nel mondo le procurerà solo frustrazioni e amare in maniera pura solo disincanto.

Il romanzo si legge con grande facilità perché ha il ritmo di un noir ed è scritto in uno stile semplice e incisivo. Con notevole capacità narrativa Eugenia riesce a coinvolgere il lettore, suscitando la sua curiosità e stimolandolo ad andare avanti nella lettura. Ben curata l’edizione, accattivante, moderna e ben realizzata la copertina.

Un altro merito dell’opera è quello di focalizzare problematiche attuali come il dialogo spesso carente tra genitori e figli, tema presente anche nelle famiglie unite. Quindi il libro riguarda non solo i giovani, ma anche le famiglie e le agenzie educative.

Alla presentazione sono intervenuti la psicologa Serena Boccafusca e il professore di strumento  Nicolò Renna, che hanno parlato di adolescenza.

 “Dimmi che per te è lo stesso” (Edizioni Wordmage) € 12,00.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *