Donna carbonizzata. Aveva collo e piedi legati da un filo elettrico

Maduri Warnacula

 

La procura di Catania apre un’inchiesta

Catania, la Procura ha aperto un’inchiesta sulle cause della morte di una donna cingalese. Il cadavere di Maduri Warnacula, 42 anni, è stato trovato carbonizzato all’interno di una palazzina, a pianterreno.

La donna aveva i piedi e il collo legati con del filo elettrico. Colpito dalle fiamme anche il marito della donna, che ha invece riportato ustioni ed è in pericolo di vita.

La redazione

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *